Toilettare il vostro gatto

Anche se i gatti sono toelettatori efficienti, hanno bisogno di aiuto per mantenere uno standard di igiene, salute e bellezza elevati.

FORNITURE UTILE

Questi articoli renderanno facile la toilettatura:

  • Spazzola con setole metalliche
  • Pettine di metallo a due lati
  • Guanto per toilettare
  • Shampoo per gatto
  • Tagliaunghie per gatto
  • Dentifricio e spazzolino per gatto
  • Soluzione per la pulizia delle orecchie
  • Batuffoli di cotone

Shampoo, tagliaunghie o dentifricio umani possono ferire il vostro gatto. Usate solo prodotti per toelettatura specificamente progettati per gatti per evitare lesioni e reazioni avverse.

SPAZZOLARE IL MANTO

Mantenete bello il vostro gatto spazzolandolo e pettinandolo regolarmente.

Passaggio 1: Inizia dalla testa e dal collo con il lato del pettine con denti più distanziati. Pettinate lungo il corpo, seguendo il senso dei peli.

Passaggio 2: Prestate particolare attenzione alle seguenti aree dove si sviluppano i grovigli: dietro le orecchie, sotto le gambe e sulla groppa.

Passaggio 3: Pettinate il gatto una seconda volta, passando dalla parte con denti più distanziati alla parte con denti stretti in base alla necessità. Pettinate sino a che non sentite più nodi e avete raccolto tutti i peli caduti.

SUGGERIMENTI PER SPAZZOLARE

  • Per rimuovere grandi grovigli, separateli delicatamente e pettinateli, facendo attenzione a non far male al vostro gatto.
  • Per razze a pelo corto, utilizzare una spazzola a setole corte, un po' rigida che non irrita la cute, o utilizzate un pettine con denti stretti, piccoli. Spazzolate o pettinate il vostro gatto ogni tre o quattro giorni.
  • Per razze con pelo lungo, usate il pettine per rimuovere il sotto pelo morto che causa frequentemente nodi.
  • Un gatto spazzolato regolarmente e frequentemente non ha bisogno di essere lavato spesso.
  • Prendersi cura del manto del vostro gatto aiuterà a controllare eccessivi spargimenti di pelo.

LAVAGGIO

Passaggio 1: Bagnate lentamente il vostro gatto con acqua ad una temperatura simile alla loro temperatura corporea

Passaggio 2: Insaponate il vostro gatto delicatamente con uno shampoo apposito per gatti. Risciacquate sino a quando l'acqua diventa trasparente. Quando trasparente, risciacquate un'ultima volta il vostro gatto Anche una piccola quantità di shampoo o altro residuo causerà al vostro gatto una schiuma quando si leccheranno. Evitate il sapone negli occhi, che può causare una dolorosa irritazione.

Passaggio 3: Avvolgete un asciugamento intorno al vostro gatto e asciugatelo il più possibile, usate poi un asciugacapelli al livello minimo.

SUGGERIMENTI PER IL LAVAGGIO

  • Per evitare grovigli con gatti a pelo lungo e medio, pettinate il pelo mentre lo asciugate fino a quando è completamente asciutto. Gatti a pelo corto possono asciugare all'aria.
  • Preparate tutto il necessario prima di iniziare: lo shampoo per gatto, risciacqui, un asciugamano soffice e l'asciugacapelli. Teneteli lontani dal gatto in modo che non possano afferrare nulla.
  • Un lavello profondo o una bacinella con stuoia antiscivolo è il posto migliore per lavare il vostro gatto.
  • Fare il bagno aiuta a tenere la forfora sotto controllo, il che potrebbe aiutare reazioni allergiche.

CURA DELLE UNGHIE

Le unghie di un gattino devono essere tagliate ogni settimana, mentre ai gatti adulti solo ogni due settimane.

Passaggio :1 Prendete in braccio il vostro gatto dandovi le spalle

Passaggio 2: Premete le dita tra il vostro pollice e indice, ciò farà stendere le unghie. Tenete il vostro gatto delicatamente e parlategli in modo dolce per calmarlo.

Passaggio 3: Usando un tagliaunghie per gatto, tagliare con attenzione gli artigli, stando attenti a non tagliare il punto sensibile (la zona della carne contenente sangue e i nervi sotto l'unghia del dito). Rimuovere solo la punta

CONSIGLI PER LA CURA DELLE UNGHIE

  • Non utilizzare forbici per uso umano, che possono rompere unghie del gatto.
  • Se il vostro gatto continua a fare resistenza, prendete appuntamento con il toelettatore o il veterinario.